Roma, 21 luglio 2017, ore 20.43
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

Il processo di formazione del budget 2017

Con il budget dei costi le amministrazioni formulano le previsioni economiche attraverso il sistema di contabilità economica analitica, che applica il principio della competenza economica (accrual).

Le informazioni raccolte tramite la contabilità economica accrescono la conoscenza dei fenomeni amministrativi e la verifica dei risultati ottenuti (accountability) da parte della dirigenza, favorendo l'orientamento dell'azione amministrativa verso un percorso indirizzi - obiettivi - risorse - risultati.

Le indicazioni che ne derivano, infatti - ponendo in relazione gli obiettivi con le risorse che si prevede di impiegare - consentono di comprendere meglio e di qualificare le modalità di utilizzo delle risorse in relazione ai risultati che i responsabili dello svolgimento delle attività amministrative intendono perseguire.

In sede di formulazione del budget economico, i titolari dei Centri di responsabilità amministrativa, responsabili delle risorse finanziarie assegnate ai programmi, hanno coordinato le previsioni economiche - in termini di fabbisogni di risorse umane e strumentali - dei centri di costo sottostanti e costruito, in coerenza con queste, le previsioni economiche e finanziarie per il triennio in considerazione dei Programmi di competenza, nell'ambito dei vincoli posti dalla manovra di finanza pubblica e avvalendosi, anche, delle informazioni relative ai costi sostenuti nei periodi precedenti.

Le informazioni derivanti dal sistema di contabilità economica sono classificate in base alla loro natura (utilizzando il piano unico dei conti), alla responsabilità organizzativa (n. 114 centri di responsabilità amministrativa e n. 1.015 centri di costo ) e alla destinazione, per la quale si fa riferimento alla classificazione per Missione e Programma.

Le informazioni per la riconciliazione dei costi sono state fornite, distintamente per ciascun anno, dal pertinente Centro di responsabilità con riferimento agli stanziamenti triennali del bilancio di previsione, consolidando in questo modo il ruolo di maggior rilevanza che, nel tempo, hanno assunto gli utenti referenti dei Centri di responsabilità.

Il Budget a LB rappresenta l'aggiornamento del documento di Budget dei costi delle amministrazioni centrali dello Stato per il triennio in esame, predisposto in coerenza con il contenuto della legge di bilancio 2017-19 (Legge 11 dicembre 2016, n. 232) ed è stato redatto secondo le indicazioni contenute nelle circolare RGS n. 20 del 2016. Il Glossario con cui si chiude il documento, già aggiornato e rivisto in occasione della precedente fase di Budget a DLB, ha lo scopo di supportare il lettore del documento nella comprensione del linguaggio tecnico utilizzato.

Sulla base dei percorsi di implementazione e attuazione delle innovazioni normative in itinere in materia di bilancio tale Glossario verrà aggiornato in occasione delle future pubblicazioni relative alla contabilità economica.

Il processo di programmazione e controllo generale della PA
Il sistema di contabilità economica delle Pubbliche Amministrazioni trova il suo primario riferimento normativo nel D. Leg.vo n. 29/1993 (oggi D. Leg.vo n. 165/2001)...Leggi vai al testo completo: Il processo di programmazione e controllo generale della PA
La classificazione del Bilancio dello Stato per Missioni e Programmi
Migliorare la qualità e l'efficienza della spesa pubblica sono condizioni necessarie per una maggiore trasparenza dei conti pubblici ed una più ampia consapevolezza…Leggi vai al testo completo: La classificazione del Bilancio dello Stato per Missioni e Programmi
Il nuovo Piano dei conti del Sistema unico di contabilità economica delle pubbliche Amministrazioni
Le esperienze maturate e gli interventi normativi che si sono succeduti a partire dall’avvio del sistema di Contabilità economica hanno reso necessario procedere...Leggi vai al testo completo: Il nuovo Piano dei conti del Sistema unico di contabilità economica delle pubbliche Amministrazioni
La rilevazione dei costi dello Stato
La Rilevazione dei costi dello Stato è il Documento, trasmesso al Parlamento, che sintetizza i costi che le Amministrazioni centrali dello Stato hanno sostenuto nel corso dell'anno, sulla scorta dei dati trasmessi dalle Amministrazioni stesse...Leggi vai al testo completo: La rilevazione dei costi dello Stato
Manuale dei principi e delle regole contabili
La Ragioneria Generale dello Stato pubblica l'edizione 2008 del Manuale dei principi e delle regole contabili, che espone i principi fondamentali e le regole contabili relative al Sistema unico di contabilità economica delle Pubbliche Amministrazioni.Leggi vai al testo completo: Manuale dei principi e delle regole contabili
Cosa è il Budget economico
La legge n. 94/1997 ed il decreto legislativo di attuazione n. 279/1997 hanno introdotto nell'ordinamento contabile italiano il Sistema unico di contabilità economica analitica per Centri di costo, che si pone in stretta...Leggi vai al testo completo: Cosa è il Budget economico