Roma, 22 novembre 2017, ore 15.49
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

DOCUMENTO DI PROGRAMMAZIONE ECONOMICO-FINANZIARIA 2010-2013

Il Consiglio ha esaminato ed approvato il Documento di programmazione economica e finanziaria per gli anni 2010-2013, predisposto e presentato dal Ministro dell'economia e delle finanze, Giulio Tremonti, che definisce il quadro di finanza pubblica per il prossimo quadriennio. Il Documento indica i parametri economici essenziali, in particolare quelli relativi allo sviluppo del reddito e dell'occupazione, e le previsioni tendenziali, gli obiettivi di finanza pubblica. Il Documento, che il Governo sottopone al Parlamento, si articola in due parti:

- la prima analizza gli effetti della crisi e gli interventi introdotti per il suo superamento;

- la seconda riassume gli interventi e politiche settoriali, su cui si svilupperà l'attività governativa nel prossimo quadriennio.

Il Consiglio dei Ministri, in data 22 Settembre 2009, ha inoltre approvato, su proposta del Ministro dell'Economia e delle Finanze, la Nota di aggiornamento del Documento di programmazione economica e finanziaria per gli anni 2010-2013.

Il Rapporto sulla spesa delle Amministrazioni centrali dello Stato - 2009
Il Rapporto analizza il processo di spesa del Bilancio dello Stato nel suo complesso e dei singoli Ministeri e fornisce...Leggi vai al testo completo: Il Rapporto sulla spesa delle Amministrazioni centrali dello Stato - 2009
Cosa è Il DPEF
Entro il 30 giugno di ogni anno, il Governo presenta al Parlamento, ai fini delle conseguenti deliberazioni, il documento di programmazione economico-finanziaria che definisce la manovra di finanza pubblica per il periodo compreso...Leggi vai al testo completo: Cosa è Il DPEF