Roma, 17 agosto 2017, ore 07.52
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

Rapporti finanziari UE

Ti trovi in: Home Versione Italiana > Attività istituzionali > Rapporti finanziari UE

I Rapporti finanziari tra l'Italia e l'Unione europea

La Ragioneria Generale dello Stato attraverso l’Ispettorato Generale per i Rapporti finanziari con l’Unione Europea (IGRUE) partecipa ai processi di carattere finanziario che scaturiscono dall’appartenenza dell’Italia all’UE.
In particolare, le attività connesse a tali processi riguardano:

  • la gestione del Fondo di Rotazione per l’attuazione delle politiche comunitarie di cui all’art. 5 della legge n. 183/1987;
  • la partecipazione al processo di formazione, esecuzione e certificazione  del  Bilancio Generale dell’Unione Europea;
  • la gestione del sistema di monitoraggio finanziario, fisico e procedurale degli interventi comunitari;
  • l’adeguamento dell’ordinamento interno alla normativa comunitaria;
  • i controlli sull’utilizzo delle risorse dell’Unione Europea e delle quote di cofinanziamento nazionale;
  • la partecipazione ai processi di definizione delle Politiche europee di sviluppo socio-economico.