Roma, 22 novembre 2017, ore 21.22
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

Rapporti finanziari UE

Ti trovi in: Home Versione Italiana > Attività istituzionali > Rapporti finanziari UE > Il monitoraggio > Dati di attuazione - Obiettivo Cooperazione Territoriale

Monitoraggio interventi comunitari programmazione 2007-2013

Obiettivo cooperazione

L’obiettivo «Cooperazione territoriale europea» trae spunto dall’esperienza dell’iniziativa comunitaria Interreg. Esso punta a intensificare la cooperazione su tre livelli: cooperazione transfrontaliera mediante programmi congiunti; cooperazione a livello delle zone transnazionali; reti di cooperazione e di scambio di esperienze sull’intero territorio dell’Unione.

L’Obiettivo «Cooperazione» mira a favorire uno sviluppo equilibrato, armonico e sostenibile del territorio europeo. La cooperazione transfrontaliera interessa le regioni situate lungo i confini terrestri interni e talune frontiere terrestri esterne, nonché alcune regioni ai confini marittimi. La popolazione che vive nelle zone transfrontaliere corrisponde a 181,7 milioni (37,5% della popolazione complessiva dell’UE), mentre tutte le regioni e tutti i cittadini dell’UE rientrano in uno dei 13 ambiti attuali di cooperazione transnazionale.

I programmi di cooperazione sono gestiti da Autorità appositamente individuate e situate in diversi paesi europei.

Le altre Nazioni interessate cooperano in qualità di Partner del Programma. Per quanto riguarda il Sistema Nazionale di monitoraggio, i dati di attuazione rilevati riguardano esclusivamente i P.O. di cui l’Italia è Autorità di Gestione. Questi Programmi sono tutti finanziati dal fondo FESR.

Le risorse complessive destinate all'obiettivo "Cooperazione territoriale europea" ammontano al 2,52 % delle risorse globali (ossia, in totale, 7.750.081.461 Euro). Le risorse destinate all'Obiettivo, sono così ripartite tra le diverse componenti:

  • il 73,86 % (ossia, in totale, 5.576.358.149 Euro) è destinato al finanziamento della cooperazione transfrontaliera in cui ricadono sia le regioni della Comunità (di livello NUTS 3) situate lungo tutte le frontiere terrestri interne e lungo talune frontiere terrestri esterne e sia le regioni (di livello NUTS 3) situate lungo le frontiere marittime separate da un massimo di 150 chilometri;
  • il 20,95 % (ossia, in totale, 1.581.720.322 Euro) è destinato al finanziamento della cooperazione transnazionale delle zone ripartite per programma contenute negli elenchi di ammissibilità valido dal 1° gennaio 2007 al 31 dicembre 2013;
  • il 5,19 % (ossia, in totale, 392.002.991 Euro) è destinato al finanziamento della cooperazione interregionale, delle reti di cooperazione e dello scambio di esperienze sull'intero territorio della Comunità.
Numeri precedenti