Roma, 23 novembre 2017, ore 19.40
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

Tesoreria dello Stato

Ti trovi in: Home Versione Italiana > Attività istituzionali > Tesoreria dello Stato > Regolamento dematerializzazione delle quietanze di versamento di tesoreria

Regolamento dematerializzazione delle quietanze di versamento di tesoreria

Con il presente regolamento si completa il processo di dematerializzazione delle quietanze emesse dalla Banca d'Italia a fronte di versamenti effettuati presso la tesoreria statale per i pagamenti disposti a favore dell'Erario e per la costituzione di depositi provvisori, in linea con l'orientamento generale volto alla progressiva eliminazione del cartaceo nelle operazioni di tesoreria, e si sancisce la validità delle quietanze informatiche e dei relativi flussi telematici che le veicolano quale documentazione giustificativa dei conti giudiziali e amministrativi.

  • Riferimenti
    • Circolare del 13 gennaio 2015, n.1
      Decreto 11 dicembre 2013 n. 141 del Ministro dell’Economia e delle Finanze, recante norme per la dematerializzazione delle quietanze di versamento alla tesoreria statale, pubblicato sulla G.U. serie generale del 17 dicembre 2013 n. 295 - Istruzioni applicative Sistema Informativo Entrate (S.I.E.) e Sistema Informativo Tesoreria.
    • Circolare del 10 febbraio 2014, n. 7
      Decreto 11 dicembre 2013 n. 141 del Ministro dell’Economia e delle Finanze, recante norme per la dematerializzazione delle quietanze di versamento alla tesoreria statale, pubblicato sulla G.U. serie generale del 17 dicembre 2013 n. 295 - Istruzioni applicative Sistema Informativo Entrate (S.I.E.) e Sistema Informativo Tesoreria.
    • Decreto del Presidente della Repubblica 20 aprile 1994, n. 367 (formato PDF - dimensione 70 KB)
Introduzione del bonifico bancario e postale per versamenti di Tesoreria
A decorrere dal 19 giugno 2007, come indicato con la circolare n. 20/2007, tutti coloro che devono effettuare versamenti al Bilancio dello Stato o su altri conti di tesoreria, ad eccezione dei soggetti tenuti…Leggi vai al testo completo: Introduzione del bonifico bancario e postale per versamenti di Tesoreria
Le nuove istruzioni sul Servizio di tesoreria dello Stato
Con il decreto del Ministro dell'Economia e delle Finanze, in data 29 maggio 2007, registrato alla Corte dei Conti il 20 giugno 2007, al n. 4, foglio 128, sono state approvate le...Leggi vai al testo completo: Le nuove istruzioni sul Servizio di tesoreria dello Stato
Soppressione di alcune sezioni di tesoreria provinciale
La legge 28 marzo 1991, n. 104, che affida alla Banca d'Italia il servizio di tesoreria provinciale dello Stato, dispone che il predetto servizio sia svolto tramite sezioni di Tesoreria...Leggi vai al testo completo: Soppressione di alcune sezioni di tesoreria provinciale
Che cosa è la Tesoreria dello Stato
La Tesoreria è il cassiere dello Stato e, come tale, provvede agli incassi e ai pagamenti relativi alla gestione del Bilancio dello Stato e, con l'introduzione della tesoreria unica...Leggi vai al testo completo: Che cosa è la Tesoreria dello Stato