Roma, 18 novembre 2017, ore 22.21
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

Circolari

Ti trovi in: Home Versione Italiana > Circolari > 2002 > Monitoraggio - Contenuto informativo

Il Monitoraggio

Contenuto informativo

I dati relativi alla sezione dei dati economici sui recuperi non devono essere inviati nello stesso file che contiene le altre sezioni; analogamente per le altre sezioni dei dati economici (competenze fisse e accessorie). Le sezioni anagrafico-giuridica e assenze, invece, possono risiedere contemporaneamente sullo stesso file. Ogni fornitura può quindi riferirsi:

  1. all'invio della sezione relativa ai dati anagrafico-giuridici e/o della sezione relativa ai dati sulle assenze; 
  2. all'invio della sezione relativa ai dati economici - competenze fisse e/o alla sezione relativa ai dati economici - competenze accessorie;
  3. all'invio della sezione relativa ai dati economici sui recuperi. 

La fornitura di cui al punto 1 si compone dei seguenti record lunghi 300 caratteri:

  • un unico record di testa (tipo record '1'), che contiene le informazioni relative all'ente fonte; 
  • uno o più record di istituzione/ente/sezione (tipo record '2'), uno per ogni sezione (anagrafico-giuridica, assenze) inviata per ciascuna istituzione/ente; 
  • più record di dettaglio (tipo record '3') per ciascuna istituzione/ente/sezione; questi record devono seguire fisicamente il record istituzione/ente/sezione a cui si riferiscono;
  • un unico record di coda (tipo record '9'). 

La fornitura di cui al punto 2 si compone dei seguenti record lunghi 1800 caratteri:

  • un unico record di testa (tipo record '1'), che contiene le informazioni relative all'ente fonte;
  • uno o più record di istituzione/ente/sezione (tipo record '2'); uno per ciascuna sezione, cioè tipologia di dati economici inviati (competenze fisse, eventualmente comprensive di compensi accessori se liquidati nello stesso capitolo di bilancio; competenze accessorie, se liquidate con cedolini diversi da quelli delle competenze fisse), inviata per ciascuna istituzione/ente;
  • più record di dettaglio (tipo record '3') per ciascun istituzione/ente/sezione; questi record devono seguire fisicamente il record istituzione/ente/sezione a cui si riferiscono; 
  • un unico record di coda (tipo record '9'). La fornitura di cui al punto 3 si compone dei seguenti record lunghi 400 caratteri:
  • un unico record di testa (tipo record '1'), che contiene le informazioni relative all'ente fonte;
  • uno o più record di istituzione/ente/sezione (tipo record '2'); uno per ciascuna istituzione/ente; 
  • più record di dettaglio (tipo record '3') per ciascun istituzione/ente/sezione; questi record devono seguire fisicamente il record istituzione/ente/sezione a cui si riferiscono;
  • un unico record di coda (tipo record '9').

Qualora la sezione dei dati economici - competenze accessorie non sia inviata con la stessa fornitura della sezione dei dati economici - competenze fisse dovrà essere inviata un'unica fornitura mensile (nel caso di periodicità mensile), o annuale (nel caso di periodicità annuale), contenente tutte le competenze accessorie liquidate nel mese, o nell'anno, con cedolini distinti da quelli relativi alle competenze fisse.

Tutte le voci retributive presenti nei dati delle competenze fisse, in quelli delle competenze accessorie e in quelli dei recuperi si intendono al lordo delle ritenute previdenziali, assistenziali ed erariali a carico del dipendente.

l tipo di campo può essere: 

  • numerico: i dati devono essere allineati a destra, riempiendo di zeri le cifre non significative; relativamente ai campi contenenti importi, deve essere fornito il segno solo nel caso di importi negativi; nel caso di utilizzo della codifica ASCII l'eventuale segno va riportato nel primo carattere di sinistra del campo;
  • alfanumerico: i dati devono essere allineati a sinistra, con riempimento a spazi dei caratteri non significativi; relativamente al campo "codice fiscale del dipendente", lungo 16 caratteri, se il codice fiscale è di 11 cifre va allineato a sinistra e vanno riempiti a spazi i rimanenti 5 caratteri.

I valori di inizializzazione dei campi sono: 

  • zero, per i campi numerici,
  • spazio, per i campi alfanumerici.

Di seguito viene descritto il contenuto informativo dei record utilizzati per l'invio:

  • delle sezioni relative ai dati anagrafico-giuridici e ai dati sulle assenze;
  • delle sezioni relative ai dati economici.

Al fine puramente esemplificativo in tale descrizione vengono utilizzate le regole del tracciato COBOL che consentono di evidenziare, per ogni campo, la posizione, il formato (numerico, alfabetico o alfanumerico) e la lunghezza. Ciascun campo viene inoltre specificato in termini di significato, valori ammessi, congruenza con altri campi e obbligatorietà.

Le codifiche utilizzate, laddove non esplicitamente indicate, saranno fornite con apposita comunicazione dall'Ispettorato Generale per gli Ordinamenti del Personale e l'analisi del costo del lavoro pubblico ( IGOP).

Nel paragrafo "Note tecniche per la produzione delle informazioni", sono poi descritte le modalità da seguire nella predisposizione dei file per la trasmissione dei dati e le relative caratteristiche tecniche.