Roma, 24 novembre 2017, ore 08.29
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

Circolari

Ti trovi in: Home Versione Italiana > Circolari > 2002 > il Monitoraggio - Selezione delle unità del campione

Il Monitoraggio

Selezione delle unità del campione

Nel generico strato h, la selezione casuale delle nh unità campione tra le Nh unità appartenenti alla popolazione è avvenuta mediante la seguente procedura:

  • a ciascuna delle unità della popolazione è stato attribuito un numero casuale compreso nell'intervallo 0-1;1
  • le unità della popolazione sono state ordinate per valori crescenti del numero casuale;
  • sono state selezionate nel campione le unità collocate nelle prime nh posizioni dell'ordinamento sopra definito.

Di seguito è riportato l'Elenco dei comuni-campione che dovranno inviare trimestralmente (entro il 15 del mese successivo a quello di rilevazione) le informazioni riportate nel modello di rilevazione

 

1 - Tale attribuzione è avvenuta mediante la funzione RANUNI del SAS con valore del SEED pari a 0)