Roma, 19 novembre 2017, ore 02.25
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

Circolari

Ti trovi in: Home Versione Italiana > Circolari > 2002 > Il Consuntivo - Descrizione(FLUSSO DEL CONTO ANNUALE)

Il Consuntivo

Descrizione

Le strutture coinvolte nel flusso informativo sono:

  • le istituzioni/enti, cioè Amministrazioni dello Stato presso cui prestano servizio i dipendenti della P.A.;
  • gli enti fonte, cioè gli enti che provvedono alla predisposizione ed all'invio delle informazioni di interesse.

Gli enti fonte predispongono ed inviano i dati relativi al personale delle istituzioni/enti gestiti nei sistemi informativi.

Un ente fonte può essere nello stesso tempo anche uno delle istituzioni/enti gestiti nel sistema informativo.

L'invio delle informazioni deve avvenire a livello di Istituzione e non verrà, nel seguito del documento, riportata alcuna differenziazione tra Istituzione ed Ente fonte.

Le informazioni previste nel flusso informativo sono suddivise nelle seguenti tipologie (sezioni):

  • dati relativi alla tipologia dell'informazione e dell'Istituzione, anno, contratto cui si riferisce la singola rilevazione pervenuta;
  • dati di dettaglio della singola rilevazione.

Tipologia dell'informazione

Un elemento 'testata' per ogni Rilevazione, che deve essere identificato dal primo campo impostato a 'T' e deve contenere le informazioni necessarie per identificare il mittente del file, cui inviare eventuali comunicazioni di impossibilità di elaborazione dei dati nel loro complesso o informazioni circa l'avvenuta elaborazione delle informazioni, le informazioni necessarie per l'identificazione della tipologia di informazione, dell'Istituzione o della u/o cui si riferisce per i controlli da effettuare (autorizzazione e verifiche su rilevazioni eventualmente già esistenti) e i dati per eventuali comunicazioni di errori a livello di singola rilevazione:

  • Tipo record = 'T' (testata)
  • Tipologia di informazione
  • Identificativo utente mittente
  • Data di caricamento
  • Indirizzo e-mail per comunicazioni dell'utente mittente
  • Valuta
  • Istituzione
  • Unità organizzativa
  • Stato rilevazione
  • Tipo rilevazione
  • Contratto
  • Classificazione di informazione
  • Tipo aggregazione
  • Anno della rilevazione
  • Identificativo operatore che ha effettuato la rilevazione
  • Indirizzo e-mail dell'operatore da utilizzare per comunicazioni.

Tipologia dell'informazione

Un elemento 'dettaglio' per ogni riga inserita per la rilevazione (che potrà essere a livello di Categoria, Qualifica, Voce di spesa, ecc.) e che deve contenere le informazioni specifiche per effettuare i controlli formali e per individuare i dati inseriti per poter poi aggiornare la base dati. L'elemento 'dettaglio' dovrà essere strutturato in modo differente in base alle rilevazioni, in quanto alcune informazioni da inserire (colonne) sono codificate, altre al momento non lo sono.

Si riporta di seguito un esempio per colonne codificate e uno per colonne fisse:

  • Colonne codificate:
    - Codice relativo alla riga (codice qualifica, codice categoria, ecc.) che dipende dal tipo di aggregazione
    - Codice relativo alla colonna per le rilevazioni le cui colonne sono associate a tipologiche (fasce di età, di anzianità, voci di spesa, ecc.)
    - Valore associato al codice
  • Colonne non codificate (Modello 1):
    - Codice relativo alla riga (codice qualifica, codice categoria, ecc.) che dipende dal tipo di aggregazione
    - Dotazioni organiche
    - Tempo pieno uomini
    - Tempo pieno donne
    - Part-time <= 50% uomini
    - Part-time <= 50% donne
    - Part-time > 50% uomini
    - Part-time > 50% donne.

La periodicità dell'invio delle informazioni sarà annuale.