Roma, 18 novembre 2017, ore 22.33
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

Circolari

Ti trovi in: Home Versione Italiana > Circolari > 2002 > Il Consuntivo - Regioni ed autonomie locali (Tabelle)

Il Consuntivo

Tabelle

Tabella 2 - Personale con rapporto di lavoro "flessibile"

I lavoratori assunti in base all'art. 2 (lavoro interinale) e art. 3 (formazione lavoro) del C.C.N.L. del 14.09.2000 vanno rilevati nelle apposite colonne della tabella 2 con le modalità specificate nelle istruzioni generali. La relativa spesa va rilevata in tabella 14 negli appositi campi.

Tabella 5 - Personale a tempo indeterminato e dirigente cessato dal servizio nel corso dell'anno

Dovrà essere indicato, nella relativa colonna, il numero di dipendenti passati ad altre amministrazioni in applicazione della legge n. 59/1997. In particolare, tale colonna riguarda il personale regionale trasferito agli enti locali per funzioni conferire agli stessi.

Tabella 6 - Personale a tempo determinato e personale dirigente assunto in servizio nel corso dell'anno

Dovrà essere indicato, nella relativa colonna, il personale inquadrato nell'ente per effetto delle disposizioni contenute nella suddetta legge n. 59/97, proveniente sia da amministrazioni dello Stato che da altri enti del comparto, anche se i relativi oneri stipendiali, nell'anno rilevato, sono ancora posti a carico delle amministrazioni cedenti.

Tabella 13 - Oneri annui per indennità e compensi accessori corrisposti al personale in servizio

  • Indennità di vigilanza (cod. I125):
    va rilevata in questa colonna l'indennità di cui all'art. 26, comma 2, del C.C.N.L. 1/4/1999.
  • Personale scolastico ed educativo (cod. I143):
    in questa colonna debbono essere inserite tutte le indennità professionali indipendentemente dalle modalità di finanziamento (a carico del bilancio dell'Ente o del fondo ): art. 30, art. 31, art. 32, art. 32 bis, art.34 del C.C.N.L. 14.09.2000 e art. 6 del C.C.N.L. 5.10.2001.
  • Retribuzione di posizione dirigenti e non dirigenti (cod. I207):
    retribuzione di posizione:
    - riferita ai dirigenti (art. 27 C.C.N.L. area Dirigenza del 23.12.1999);
    - personale interessato all'applicazione degli artt. 10 e 11 del C.C.N.L. 31.03.1999.
  • Retribuzione di risultato dirigenti e non dirigenti (cod. I212):
    - riferita ai dirigenti (art. 28 C.C.N.L. area Dirigenza del 23.12.1999);
    - personale di cui agli artt. 10 ed 11 del C.C.N.L. del 31/03/1999.
  • Indennità rischi e disagio (cod. S503):
    indennità di turno, rischio ecc. e disagio di cui all'art. 17, comma 2, lett. d) ed e) del C.C.N.L. dell'1/4/1999;
  • Indennità produttività (cod. S630):
    Compensi per incentivare la produttività (art. 17, comma 2, lett. a, g e h del C.C.N.L. 1.4.1999 e eventuale compenso corrisposto ai messi notificatori ai sensi dell'art. 54 del C.C.N.L. 14.09.2000);
  • Fondo specifiche responsabilità (cod. S615):
    Indennità previste dall'art. 17, lett. f del C.C.N.L. 1.4.1999;
  • Altre indennità (cod. S999):
    Vanno indicate tutte le altre indennità erogate, non ricomprese nelle colonne specificate precedentemente. Tra le altre:
    - indennità una-tantum di mobilità di cui all'art. 17, comma 7, del C.C.N.L. dell'1.4.1999;
    - indennità ad personam corrisposta ai dirigenti ed alte specializzazioni di cui all'art. 110 del D. Lgs. n. 267/2000;
    - l'eventuale compenso ai vigili non transitati in categoria D (art. 29, comma 8, C.C.N.L. del 14.9.2000);
    - le competenze percepite dai Segretari comunali come specificato in precedenza.
  • Straordinario (cod. T101):
    Va ricompreso, oltre a quello pagato dall'ente locale, anche quello rimborsato da altre amministrazioni. Gli enti dovranno però indicare quest'ultimo importo anche in tabella 14 alla riga "Rimborsi ricevuti dalle amministrazioni per spese di personale";

Tabella 14 - Altri oneri che concorrono a formare il costo del lavoro

  • Coperture assicurative (cod. L107):
    in questa riga va rilevata la spesa per le coperture assicurative previste dall'art. 43 C.C.N.L. 14.09.2000.

Tabella 15 - Fondo per la contrattazione integrativa

La tabella 15 rappresenta un'innovazione rispetto agli anni precedenti. È destinata ad accogliere informazioni sulla costituzione e modalità di utilizzo dei Fondi legati alla contrattazione integrativa. L'Ente dovrà compilare un modello per ogni categoria di personale - 1) dirigenti e 2) non dirigenti - nel quale sono evidenziati tutti i valori che fanno riferimento alla categoria medesima.

Nella sezione di sinistra (voci di entrata) sono riportate le risorse (ed i riferimenti contrattuali) di alimentazione dei fondi relativi all'anno 2001.

Nella sezione di destra (voci di uscita) sono indicate le voci di utilizzo (ed i riferimenti contrattuali) dei fondi stessi. La colonna "Competenza" dovrà, nel totale, corrispondere all'importo totale della sezione (voci di entrata) mentre la colonna "Pagato" comprenderà tutte le competenze corrisposte nel 2001, per singola voce di uscita, anche se relative agli anni precedenti.

Con l'occasione si rammenta che tra le risorse individuate ai fini dell'alimentazione del fondo sono comprese anche quelle derivanti dalla disciplina di cui all'art. 18 della L. 109/1994, che destina ad incentivazione del personale un importo non superiore all'1,5% dell'importo dei lavori. Tale importo deve intendersi comprensivo degli oneri riflessi a carico dell'Amministrazione, analogamente alle somme corrisposte per l'incentivazione del personale che svolge attività finalizzate al recupero dell'evasione dell'ICI e dei compensi corrisposti per le attività svolte per le rilevazioni statistiche dell'ISTAT.

 

icona pdf

Per prelevare il kit completo di tabelle del comparto Regioni ed autonomie locali in formato pdf e xls,
fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona relativa e scegliere Salva oggetto con nome.

icona xls fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere Salva oggetto con nome