Roma, 20 novembre 2017, ore 08.54
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

Circolari

Ti trovi in: Home Versione Italiana > Circolari > 2002 > Il consuntivo - Servizio Sanitario Nazionale(Tabelle)

Il Consuntivo

Tabelle

Tabella 1 - Personale a tempo indeterminato e personale dirigente in servizio al 31dicembre

  • Personale al 31/12/2000:
    personale a tempo indeterminato, distinto per sesso, comprensivo dei comandati ad altri enti. Il dato non deve essere comunicato in quanto acquisito dal sistema in sede di rilevazione del Conto Annuale dell'anno 2000.
  • Personale al 31/12/2001:
    personale a tempo indeterminato, distinto per sesso, comprensivo dei comandati ad altri enti. Deve coincidere con la somma del personale rilevato nelle colonne precedenti in tempo pieno ed in part-time, ancorché in posizione di comando, distinto per sesso;

Il totale dei presenti al 31 dicembre del 2001, che viene calcolato dal sistema, dovrà comunque quadrare anche con i dati richiesti nelle tabelle successive relative ai passaggi di qualifica, alle assunzioni e alle cessazioni e pertanto, per ogni qualifica/posizione economica/profilo, sarà il risultato della seguente somma algebrica:

presenti al 31.12.2000 di tabella 1

cessati nel 2001 di tabella 5

+

assunti nel 2001 di tabella 6

+

entrati nella qualifica nel corso del 2001 di tabella 4

usciti nella qualifica nel corso del 2001 di tabella 4

=

totale dei presenti al 31 dicembre del 2001

 

Tabella 1A - Personale dell'azienda sanitaria per figura professionale

Questa tabella deve essere compilata esclusivamente dagli enti che inviano i dati tramite il sistema informativo del Ministero della Salute (ASL, AO, IRCCS). Per alcune qualifiche si richiede un dettaglio di informazioni per figura professionale presente al 31.12.2001.

Tabella 1B - Personale universitario dell'azienda sanitaria per tipologia di personale

Questa tabella deve essere compilata esclusivamente dagli enti che inviano i dati tramite il sistema informativo del Ministero della Salute (ASL, AO, IRCCS). In tale tabella si rileva il personale universitario in servizio presso le Aziende Sanitarie (A.S.L./A.O.) per profilo professionale.

Tabella 1C - Personale delle strutture di ricovero pubbliche per tipologia di personale

Questa tabella deve essere compilata esclusivamente dagli enti che inviano i dati tramite il sistema informativo del Ministero della Salute (ASL, AO, IRCCS). In tale tabella si rileva il personale che presta servizio presso le strutture di ricovero e cura a gestione diretta del Servizio Sanitario Nazionale o presso aziende ospedaliere per profilo professionale. La compilazione della tabella deve essere effettuata per ogni struttura di ricovero a gestione diretta del Servizio Sanitario Nazionale.

 

I modelli 1A, 1B, 1C vanno compilati esclusivamente dalle Istituzioni del SSN che inviano i dati attraverso il S.I.S.

 

Tabella 2 - Personale con rapporto di lavoro "flessibile"

I lavoratori assunti in base agli articoli: 31 (contratti individuali per l'assunzione di personale a tempo determinato), 32 (lavoro interinale) e 33 (formazione e lavoro) del C.C.N.I. del 20 settembre 2001, nonché il personale addetto ai lavori socialmente utili (LSU), vanno rilevati nelle apposite colonne della tabella 2 con le modalità specificate nelle istruzioni generali. La relativa spesa va rilevata in tabella 14 negli appositi campi.

Tabella 4 - Passaggi di qualifica/posizione economica/profilo del personale a tempo indeterminato e dirigente

Va rilevato come passaggio anche l' assunzione di incarico dirigenziale presso l'Istituzione di appartenenza del dipendente collocato in aspettativa (es. incarico conferito con contratto a tempo determinato ai sensi dell'art. 19, comma 6 D. Lgs. n. 165/2001; incarico di direttore amministrativo o incarico di direttore generale; ecc.).

Tabella 10 - Personale a tempo indeterminato e personale dirigente in servizio al 31 dicembre distribuito per Regioni e all'estero

Va compilata soltanto dagli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico e dagli Istituti Zooprofilattici Sperimentali e dalle Agenzie regionali per la Protezione dell'ambiente (ARPA).

Tabella 12 - Oneri annui per voci retributive a carattere "stipendiale" corrisposte al personale in servizio

Gli enti che inviano attraverso il S.I.S. debbono indicare le spese in euro senza decimali, con arrotondamento per difetto in presenza di importi con cifre decimali da zero a 49 e per eccesso in presenza di decimali da 50 a 99.

Gli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico e dagli Istituti Zooprofilattici Sperimentali e dalle Agenzie regionali per la protezione dell'ambiente (ARPA) continueranno ad inviare i dati di spesa in migliaia di lire.

Le fasce retributive del personale non dirigente del comparto Sanità vanno incluse nella voce "Stipendi" (artt. 30 e 32 del CCNL 1998-2001).

La quantificazione del costo degli oneri annui per voci retributive a carattere stipendiale contenute nelle colonne 1, 2, 3, 4, 5, 7 deve essere fatta ricostruendo la competenza economica dell'esercizio 2001.

Gli arretrati corrisposti al personale durante l'anno 2001 devono essere arretrati la cui quantificazione è stata resa possibile soltanto durante l'anno 2001 e, pertanto, usualmente collocate all'interno delle sopravvenienze passive del conto economico aziendale in quanto non prevedibili o non quantificabili negli esercizi precedenti.

Tabella 13 - Oneri annui per indennità e compensi accessori corrisposti al personale in servizio

Vengono rilevate le indennità individuate sulla base delle norme contrattuali relative al quadriennio 1998-2001, sia per il personale dirigente che non dirigente:

  • Indennità di direzione di struttura complessa (cod. I202):
    - art.35 comma 1, lettera B punto 5 e art. 40 CCNL dirigenza medica e veterinaria,
    - art. 35 comma 1, lettera B punto 5,
    - art. 41 CCNL dirigenza sanitaria, professionale, tecnica e amministrativa;
  • Indennità di esclusività (cod. I204):
    - art.5, CCNL dirigenza medica e veterinaria biennio economico 2000-2001,
    - art. 5, CCNL dirigenza sanitaria, professionale, tecnica e amministrativa biennio economico 2000-2001;
  • Retribuzione di posizione (cod. I207):
    - art. 35, comma 1, lettera A, punto 5 e lettera B, punto 1 CCNL dirigenza medica e veterinaria,
    - art. 35 comma 1, lettera A punto 4 e lettera B, punto 1 CCNL dirigenza sanitaria, professionale, tecnica e amministrativa;
  • Retribuzione di risultato (cod. I212):
    - art. 35, comma 1, lettera B punto 2 CCNL dirigenza medica e veterinaria,
    - art. 35, comma 1, lettera B, punto 2 CCNL dirigenza sanitaria, professionale, tecnica e amministrativa;
  • Indennità di specificità medica (cod. I216):
    - art.35, comma 1 lettera A, punto 4 CCNL dirigenza medica e veterinaria;
  • Indennità per particolari condizioni di lavoro (cod. I531):
    - art. 35, comma 1, lettera B, punto 3 CCNL dirigenza medica e veterinaria,
    - art. 35, comma 1, lettera B, punto 3 CCNL dirigenza sanitaria, professionale, tecnica e amministrativa,
    - art. 32, lettera F CCNL comparto Sanità.
    In questa colonna vanno rilevate tutte le indennità, dovute per particolari condizioni di lavoro, a carattere fisso e continuativo, comprese l'indennità di bilinguismo, profilassi antitubercolare e polizia giudiziaria.
  • Pronta disponibilità (cod. S204):
    - art. 44, comma 1 CCNL 1.09.95 comparto Sanità,
    - art. 51 CCNL dirigenza medica e veterinaria,
    - art. 51 dirigenza sanitaria, professionale, tecnica e amministrativa;
  • Compensi per produttività (cod. S630):
    - comprende il compenso per produttività collettiva e miglioramento dei servizi,
    - art. 32, comma 1, lettera G CCNL comparto Sanità e il premio per la qualità della prestazione individuale,
    - art. 32, comma 1, lettera G CCNL personale non dirigente del comparto Sanità;
  • Arretrati anni precedenti (cod. S998);
  • Altre indennità (cod. S999):
    sono comprese, tra l'altro:
    - Assegno personale
    > art. 35, comma1, lettera A, punto 6 CCNL dirigenza medica e veterinaria,
    > art. 35, comma 1, lettera A, punto 5 CCNL dirigenza sanitaria, professionale, tecnica e amministrativa;
    - Indennità di funzione per posizioni organizzative
    > art. 32, comma 1, lettera I CCNL personale non dirigente del comparto Sanità;
    - Indennità di turno
    > art. 44 CCNL 1.09.95 comparto Sanità;
    - Indennità professionale specifica
    > art. 32, lettera E CCNL comparto Sanità;
    - Specifico trattamento economico per i dirigenti ex II livello
    > art. 35, comma 1, lettera B, punto 4 CCNL dirigenza medica e veterinaria
    > art. 35, comma 1, lettera B, punto 4 CCNL dirigenza sanitaria, professionale, tecnica e amministrativa;
  • Straordinario (cod. T101).

Per gli Enti ed Aziende del Servizio Sanitario Nazionale con personale dipendente al quale viene applicato il contratto del comparto Regioni ed autonomie locali, le informazioni richieste andranno inviate, sulla base delle specifiche tabelle inserite nella presente circolare, tramite le stazioni di lavoro del Ministero della Salute (S.I.S.) per le Aziende ospedaliere, per le ASL e per gli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico, mentre per gli altri enti del servizio sanitario nazionale coinvolti nella rilevazione, le modalità d'invio sono quelle previste per la generalità delle amministrazioni pubbliche.

Il personale del comparto del Servizio Sanitario Nazionale che assume un incarico temporaneo di livello superiore presso la stessa A.S.L., conservando il posto nella qualifica/profilo di appartenenza, va rilevato come personale a tempo indeterminato nella qualifica/livello di appartenenza con il trattamento effettivamente corrisposto. Nel caso in cui detto personale assuma un incarico presso un'altra A.S.L. va rilevato in tabella 11 nella colonna "Altre assenze". La A.S.L. di destinazione rileverà tale personale nella tabella 2 tra il "Personale a tempo determinato".

Il personale destinatario di un incarico su posto vacante e quello supplente in sostituzione di personale di ruolo assente, vanno considerati nella tabella 2 fra il personale a tempo determinato.

Il personale medico ex condotto va rilevato tra il personale contrattista.

Per gli enti che non hanno ancora attivato la metodologia della gestione per budget ai sensi dell'art.5, commi 4 e ss., del D. Lgs. 502/92 e art. 14 del D. Lgs. 165/2001, le somme erogate a titolo di incentivante vanno comunque rilevate nella colonna "Compensi produttività" (tabella 13 - cod. S630).

La spesa del personale con contratto a termine per l'attuazione dei programmi di ricerca finalizzata va rilevata in tabella 14 (cod. L 110).

Le borse di studio e di ricerca vanno rilevate in tabella 14 (cod. L110).

L'indennità De Maria, rimborsata alle Università, va rilevata in tabella14 (cod. P071).

Le voci di costo per indennità e compensi accessori corrisposti al personale in servizio da inserire nelle singole colonne devono essere ricostruite rispettando il criterio della competenza economica. Devono es-sere costi di competenza dell'anno 2001.

La colonna "Arretrati anni precedenti" (cod. S 998), deve, invece, contenere le voci di costo per indennità e oneri accessori riferibili alla competenza degli anni precedenti al 2001. Tale voci deve contenere arretrati non prevedibili o non quantificabili negli anni di riferimento e usualmente collocati all'interno delle sopravvenienze passive del conto economico aziendale.

 

icona pdf fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere Salva oggetto con nome

Per prelevare il kit completo di tabelle del comparto Sanità in formato pdf e xls,
fare clic con il pulsante destro del mouse sull'icona relativa e scegliere Salva oggetto con nome.

icona xls fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere Salva oggetto con nome