Roma, 19 novembre 2017, ore 09.39
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

Circolari

Ti trovi in: Home Versione Italiana > Circolari > 2002 > Il Consuntivo - Tabella 12 - Oneri annui per voci retributive a carattere ''stipendiale'' corrisposte al personale in servizio

Il Consuntivo

Tabella 12 - Oneri annui per voci retributive a carattere "stipendiale" corrisposte al personale in servizio

La tabella 12 richiede informazioni sul solo trattamento economico di carattere fondamentale. Rispetto alle rilevazioni degli anni precedenti (tabella 8a) non si richiede:

  • la spesa per assegni per il nucleo familiare, che va riportata come importo complessivo di spesa nella tabella 14;
  • la spesa per le indennità di carattere fisso e continuativo che forma oggetto di separata rilevazione con le altre indennità di natura accessoria nell'apposita tabella 13 (nella quale si sommano pertanto le informazioni delle ex tabelle 8b e 8c).

Le spese delle singole colonne non devono comprendere la 13^ mensilità, o altre mensilità aggiuntive, in quanto rilevate complessivamente a parte nell'apposita colonna "Tredicesima mensilità" della tabella 12.

Istruzioni per la compilazione delle singole colonne

Colonna 1 - Numero di mensilità

  • va indicato, per ogni qualifica/livello/posizione economica, il numero delle mensilità che sono state liquidate nell'anno per stipendi, con esclusione dei cedolini relativi a sola 13^ mensilità o a sole competenze arretrate e/o accessorie. Nel caso di cedolini emessi per un numero di giorni lavorativi inferiore alla mensilità, il conteggio dei cedolini emessi deve essere effettuato considerandoli come se riferiti ad una mensilità intera (es. per un dipendente che ha lavorato un anno intero va indicato n. 12 mensilità, per un dipendente che ha lavorato per meno di un anno la frazione di mese va considerata mese intero es. 6 mesi e 10 giorni corrispondono a 7 mensilità). Per i dipendenti in posizione di part-time il numero delle mensilità va rapportato alla percentuale di part-time secondo gli esempi riportati nel glossario.

Si raccomanda di attenersi scrupolosamente alle istruzioni relative al numero dei cedolini stante l'importanza di tale informazione per l'elaborazione dei dati di spesa.

Colonna 2 - Stipendio

  • Va rilevata la spesa annua per stipendi con esclusione della quota corrisposta a titolo di 13^ mensilità o altra mensilità aggiuntiva.
    - Per il personale che gode di progressione economica (personale dirigente militare e dei corpi di polizia, Professori e Ricercatori universitari, Magistrati) va indicata la spesa per stipendio comprensiva di classi e scatti in godimento.
    - Per il personale del comparto Scuola va indicata la spesa per le posizioni stipendiali.
    - Per il personale del comparto Sanità (con esclusione del personale dirigenziale medico e non medico) va indicata la spesa per tabellare iniziale più l'eventuale fascia retributiva attribuita.
    - Per il personale sprovvisto di automatismi stipendiali va indicata la spesa riferita al solo stipendio tabellare.
  • La spesa eventualmente sostenuta per l'indennità di vacanza contrattuale, va inserita nella voce stipendio se riassorbita in corso d'anno in seguito all'applicazione del contratto collettivo. Per i comparti, settori o categorie di personale per i quali non è stato ancora sottoscritto il C.C.N.L., la spesa per l'indennità di vacanza contrattuale, eventualmente corrisposta, va rilevata nella tabella 13 nella colonna "Altre indennità", se prevista nella specifica colonna.
  • Gli arretrati anno corrente per incrementi dello stipendio vanno considerati nella colonna "Stipendio".

Colonna 3 - Indennità Integrativa Speciale

  • La spesa per I.I.S., o emolumento analogo, va indicata con esclusione della quota corrisposta a titolo di 13^ mensilità che va inclusa nell'apposita colonna.

Colonna 4 - R.I.A. (comprese maggiorazioni per esperienze professionali)

  • Indicare, per ogni livello, qualifica o posizione economica, la spesa sostenuta per retribuzione individuale di anzianità (esclusa la quota per 13^ mensilità). In tale colonna vanno inseriti anche gli eventuali importi per maggiorazioni della R.I.A. per esperienza professionale.

Colonna 5 - 13^ mensilità

  • Indicare per ogni livello, qualifica o posizione economica, l'ammontare di tutti gli emolumenti corrisposti a tale titolo (Stipendio, I.I.S., RIA, retribuzione di posizione ecc.) ed, eventualmente, anche quelli relativi ad altre mensilità aggiuntive. (Stipendi, I.I.S., RIA, retribuzione di posizione, ecc.).

Colonna 6 - Arretrati

  • Indicare l'ammontare degli emolumenti corrisposti per arretrati, ad eccezione di quelli relativi all'anno corrente, a titolo di stipendio, I.I.S., R.I.A., 13^ mensilità, (gli arretrati corrisposti per le altre voci retributive relativi agli anni precedenti vanno rilevati in tabella 13).

Colonna 7 - Recuperi derivanti da assenze, ritardi, scioperi, ecc.

  • In tale colonna vanno riportate le somme che vengono trattenute ai dipendenti per cause che comportano una diminuzione del trattamento economico del dipendente. Tale colonna rappresenta una rettifica delle spese indicate nelle colonne precedenti.

Colonna 8 - Totale

  • Va riportata la sommatoria delle spese sostenute per qualifica/livello/posizione economica (specificate nelle colonne da 2 a 6) al netto dei recuperi indicati nella colonna 7.

 

schermata di acquisizione dei dati

Schermata di acquisizione dei dati

schermata di riepilogo dei dati

Schermata di riepilogo dei dati

 

icona pdf fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere Salva oggetto con nome

Per prelevare la tabella in formato pdf e xls fare clic con il pulsante destro del mouse
sull'icona relativa e scegliere Salva oggetto con nome.

icona xls fare clic con il pulsante destro del mouse e scegliere Salva oggetto con nome