Roma, 20 novembre 2017, ore 10.45
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

Circolari

Ti trovi in: Home Versione Italiana > Circolari > 2003 > Circolare del 17 febbraio 2003 n. 10

Determina del Ragioniere Generale dello Stato riguardante le procedure di spesa e relativa funzione di controllo sugli atti dei Direttori delle Ragionerie provinciali dello Stato

A seguito delle disposizioni della legge numero 246 del 31 ottobre 2002, le Ragionerie provinciali dello Stato sono state reintegrate nella Ragioneria generale sia dal punto di vista organico che funzionale (la riforma del 1998 aveva portato tali strutture periferiche sotto il controllo dei Dipartimenti provinciali del Tesoro).

Nell'ambito delle iniziative volte a definire il nuovo assetto della rete delle Ragionerie provinciali, la circolare numero 10/2003 indirizza la questione relativa alle procedure di spesa ed al loro controllo, di competenza, fino all'emanazione della legge 246, dei capi dei Dipartimenti provinciali: i direttori delle Ragionerie provinciali potranno provvedere alle spese accessorie del personale in servizio e alle altre spese ritenute necessarie. La determina del Ragioniere generale dello Stato allegata alla circolare disciplina gli aspetti gestionali delle procedure di spesa e la relativa funzione di controllo sugli atti dei Direttori generali.