Roma, 17 novembre 2017, ore 22.22
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

Circolari

Ti trovi in: Home Versione Italiana > Circolari > 2003 > Circolare del 26 maggio 2003 n. 28

Circolare per l'adeguamento Istat dei redditi dei lavoratori ai fini del calcolo degli assegni familiari

Ogni anno la Ragioneria pubblica la circolare con cui rivaluta - secondo le disposizioni dell' art. 2, comma 12, del D.L. 13.3.1988, n. 69, convertito, con modificazioni, nella Legge 13.05.1988, n. 153 - i livelli di reddito familiare da considerare ai fini della corresponsione dell'assegno per il nucleo familiare, in misura pari alla variazione percentuale dell' indice Istat dei prezzi al consumo per le famiglie di operai ed impiegati intervenuta tra l' anno di riferimento dei redditi e l' anno immediatamente precedente.

Tale adeguamento consente di mantenere costante il rapporto tra i livelli di reddito ed il valore nominale degli stipendi, pur rimanendo inalterate le misure degli assegni da un anno all'altro.