Roma, 24 novembre 2017, ore 13.57
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

Circolari

Ti trovi in: Home Versione Italiana > Circolari > 2004 > Circolare del 7 aprile 2004 n. 16

Integrazione dei flussi di bilancio con i flussi di tesoreria

In linea con la costante attività di monitoraggio compiuta dalla Ragioneria Generale dello Stato e con l'obiettivo di conferire maggiore evidenza alla trasparenza dei conti di tesoreria, la circolare n. 16/2004 rende nota l'integrazione dei flussi di bilancio con i flussi di tesoreria. La Banca d'Italia, infatti, d'intesa con la Ragioneria ha realizzato una procedura che consente a tutte le Tesorerie di accreditare direttamente anche i conti di pertinenza di altre Tesorerie, senza dar luogo all'emissione di quietanze di trasferimento fondi. La circolare, indirizzata ai titolari dei conti di tesoreria, informa i destinatari che, in virtù dell'afflusso diretto delle somme sul conto corrente di Tesoreria Centrale, sarà loro assicurato anche un maggior numero di informazioni riguardo alla provenienza e alla destinazione delle somme prelevate e alla provenienza delle somme sui loro conti, oltre all'immediata disponibilità dei fondi stessi.