Roma, 20 novembre 2017, ore 08.54
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

Circolari

Ti trovi in: Home Versione Italiana > Circolari > 2005 > Circolare dell'11 febbraio 2005 n. 5

Legge finanziaria 2005 - Riflessi sulla gestione del bilancio dello Stato di talune disposizioni volte ad assicurare il conseguimento degli obiettivi di finanza pubblica.

In linea con quanto stabilito dalla legge n. 311/2005 (legge finanziaria), la Ragioneria Generale dello Stato pubblica la circolare n.5/2005 recante disposizioni per il conseguimento degli obiettivi di finanza pubblica. Il documento - indirizzato alle pubbliche amministrazioni dello Stato - richiama l'attenzione sull'applicazione del criterio del limite massimo del 2% di incremento delle spese. In particolare, vengono segnalate: le limitazioni riguardanti le variazioni di bilancio per rassegnazioni di entrate; le spese per studi, incarichi di consulenza, autovetture, contratti per personale a tempo determinato. Una particolare menzione la merita il nuovo sistema di pagamenti per debiti di forniture attraverso la cessione "pro soluto" alla Cassa Depositi e Prestiti S.p.A. da parte dei fornitori di beni e servizi della PA.