Roma, 21 novembre 2017, ore 22.16
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

Circolari

Ti trovi in: Home Versione Italiana > Circolari > 2010 > Circolare del 22 marzo 2010, n. 14

Revisione dei Programmi di spesa per l'anno 2011

Con la legge n. 196/2009, la struttura funzionale e l'articolazione del bilancio per missioni e programmi viene formalizzata nella nuova cornice legislativa in materia di contabilità e finanza pubblica. Per rispondere al dettato della norma e, in particolare, al disposto del comma 2 dell'art. 21, secondo il quale ''la realizzazione di ciascun programma è affidata ad un unico centro di responsabilità amministrativa, corrispondente all'unità organizzativa di primo livello dei Ministeri'', con la circolare n. 14/2010, la Ragioneria generale dello Stato ha avviato un'attività di verifica in ordine alla corrispondenza tra i programmi e le unità organizzative di primo livello responsabili della relativa realizzazione formulando alcune indicazioni, al fine di omogeneizzare e migliorare le finalità di pertinenza delle singole Amministrazioni. Tali indicazioni si riferiscono alle modalità per procedere ad una generale revisione dei programmi che può riguardare la denominazione, l'accorpamento e/o la razionalizazione degli stessi. Le attività relative alla presente circolare andranno svolte nell'ambito di specifici gruppi di lavoro e concluse in tempo utile per consentire alle Amministrazioni di effettuare le proposte per il bilancio di previsione per l'anno 2011 e per il triennio 2011-2013, sui programmi e centri di responsabilità aggiornati.