Roma, 22 novembre 2017, ore 15.29
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

Circolari

Ti trovi in: Home Versione Italiana > Circolari > 2013 > Circolare del 17 luglio 2013, n. 32

Previsioni di bilancio per l'anno 2014 e per il triennio 2014-2016 e Budget per il triennio 2014-2016.

La presente circolare, con le Note Tecniche e gli allegati, fornisce, ai sensi dell’articolo 23, comma 1, della legge n. 196, indirizzi e chiarimenti per la predisposizione del disegno di legge di bilancio a legislazione vigente per l’anno 2014 e per il triennio 2014-2016.
Il disegno di legge di bilancio, come stabilito dalla legge di contabilità, deve essere presentato al Parlamento entro il 15 ottobre di ogni anno, ed è formato sulla base del criterio della legislazione vigente. Quest’anno occorrerà tener conto delle innovazioni normative stabilite in ambito europeo con i Regolamenti UE n. 472/2013 e n. 473/2013 (two pack). Tali innovazioni prevedono che ciascuno Stato membro, entro il 15 di ottobre, trasmetta alle Autorità europee un progetto di documento programmatico di bilancio (DPB) per l'anno successivo. Il documento, definito in coerenza con le eventuali raccomandazioni delle autorità europee, illustra l’aggiornamento dei quadri macroeconomico e fiscale precedentemente definiti con il DEF e fornisce informazioni dettagliate sulle misure di politica fiscale che si intendono adottare.  
Il calendario degli adempimenti previsti dalla presente circolare è pertanto definito in modo da consentire il rispetto dei termini previsti dalle nuove scadenze europee.
In coerenza con la funzione programmatoria di medio periodo del bilancio, le Amministrazioni dovranno fornire le proposte per ciascuno dei tre esercizi considerati nel bilancio di previsione, formulandole sia in termini di competenza sia in termini di cassa.