Roma, 22 novembre 2017, ore 17.35
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

Circolari

Ti trovi in: Home Versione Italiana > Circolari > 2014 > Circolare del 3 marzo 2014, n. 8

Rendiconto generale dell'esercizio finanziario 2013

La circolare detta le istruzioni per la presentazione del rendiconto generale dello Stato per l'esercizio finanziario 2013 ai sensi della legge 31 dicembre 2009, n. 196 che all’art. 35 dispone che il Ministro dell’economia e delle finanze presenti alle Camere, entro il mese di giugno, il rendiconto generale dell’esercizio scaduto il 31 dicembre dell’anno precedente, articolato per missioni e programmi. A seguito del positivo esito della sperimentazione, a partire dall’esercizio finanziario 2013 il formato digitale costituisce la modalità esclusiva di predisposizione e trasmissione del rendiconto, in attuazione del Codice dell’amministrazione Digitale, Decreto Legislativo del 7 marzo 2005, n. 82, art. 2, comma 1. Con l’esercizio 2013 il processo di dematerializzazione si completa con la trasmissione del rendiconto in formato digitale anche al Parlamento, successivamente al giudizio di parificazione della Corte dei Conti. Il completamento della procedura dematerializzata comporta la predisposizione di un’unica versione dell’atto dovuto in termini di ordine di esposizione dei prospetti, di riferimento comune per tutti gli attori coinvolti: Ragioneria Generale dello Stato, Corte dei Conti, Camera dei Deputati e Senato della Repubblica, permettendo in questo modo che l’attività di conservazione sostitutiva, assicurata dalla Ragioneria Generale dello Stato secondo quanto previsto dal Codice dell’Amministrazione Digitale, garantisca l’accesso ad uno stesso documento a tutte le istituzioni e gli utenti interessati.