Roma, 22 novembre 2017, ore 21.27
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

Comunicazione RGS

Ti trovi in: Home Versione Italiana > Comunicazione RGS > Workshop e convegni > Tavola rotonda - IPSAS/EPSAS e il futuro della contabilità pubblica

IPSAS/EPSAS e il futuro della contabilità pubblica - Tavola rotonda

Roma, 23 ottobre 2014 - Sala Conferenze del Polo Multifunzionale RGS - Via Pastrengo, 1

Giovedì 23 ottobre 2014 si è svolto il quarto incontro sugli standard contabili per il settore pubblico, organizzato dal Servizio Studi Dipartimentale della Ragioneria Generale dello Stato. Nei precedenti incontri si era discusso del ruolo degli IPSAS (International Public Sector Accounting Standards) nel quadro delle finalità, delle potenzialità e dei limiti della contabilità economico-patrimoniale nelle amministrazioni pubbliche (2010), degli aspetti essenziali per la comprensione della logica contabile degli IPSAS, come l’oggetto dei “financial reports”, il concetto di “accrual” e i criteri di valutazione (2011) e degli standard contabili e delle procedure di controllo come strumenti per garantire la qualità dei dati contabili (2012). Con la Tavola Rotonda del 23 ottobre si è voluto andare oltre e informare quanto più possibile sullo stato dei lavori che Eurostat sta conducendo su questa materia.

L’applicazione degli standard internazionali di contabilità per il settore pubblico è tema di sempre maggiore attualità a livello internazionale. A seguito della direttiva 85/2011/UE del Consiglio dell’Unione Europea, la Commissione Europea ha conferito mandato ad EUROSTAT di verificare la concreta applicabilità degli standard internazionali di contabilità pubblica nei vari Paesi dell’Unione Europea attraverso la costituzione di un apposito gruppo di lavoro, denominato “Task Force IPSAS/EPSAS”, composto da rappresentanti delle amministrazioni finanziarie. La Ragioneria Generale dello Stato, che segue ormai da anni i lavori del Board impegnato nell’elaborazione dei principi contabili internazionali per il settore pubblico (IPSAS Board), è entrata a far parte anche di questa task force.

Dai lavori sin qui svolti dalla task force di EUROSTAT emerge chiaramente l’intenzione di dare applicazione pratica alla Direttiva 85 del Consiglio, che prevede un percorso comune ben cadenzato verso l’applicazione degli standard internazionali di contabilità per il settore pubblico. Tutto questo si svolge praticamente in parallelo alla applicazione della riforma della contabilità e della finanza pubblica italiana già avviata con la Legge 196 del 2009. E uno dei punti cardine della legge 196 è proprio l’armonizzazione della contabilità e degli schemi di bilancio. Scopo di questa tavola rotonda, alla quale hanno preso parte non solo rappresentanti della Ragioneria Generale presso gli organismi internazionali ma anche esperti e studiosi della materia contabile provenienti da altre istituzioni e dal mondo accademico, è stato quello di condividere i vari aspetti della probabile applicazione dei principi contabili al settore pubblico nell’ambito del processo di armonizzazione già avviato.

Gli utenti RGS possono vedere la registrazione della Tavola Rotonda sul sito internet RGS tramite la piattaforma Campus RGS.

Di seguito sono disponibili, in formato PDF, il programma della Tavola Rotonda e i contributi presentati dai relatori.