Roma, 20 novembre 2017, ore 08.52
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

FAQ

Ti trovi in: Home Versione Italiana > FAQ > Sportello RTS - FAQ



Sportello RTS - FAQ
Domanda n. 1:

A che cosa serve il visto sulle distinte di versamento?

Risposta:

La Ragioneria Provinciale appone il visto sulle distinte di versamento dopo aver verificato che le somme da versare affluiscano sul capo/capitolo e articolo del Bilancio dello Stato. Tale operazione consente di avere la corretta contabilizzazione e imputazione delle Entrate dello Stato.

30/07/2008
Domanda n. 2:

Devo necessariamente recarmi in Ragioneria?

Risposta:

No, è possibile effettuare il versamento sul conto corrente postale intestato alla Tesoreria o effettuando un bonifico bancario. Nel primo caso è necessario essere in possesso del capo/capitolo/articolo, nel secondo del codice IBAN.

30/07/2008
Domanda n. 3:

A chi devo rivolgermi per conoscere i codici IBAN?

Risposta:

I codici IBAN sono disponibili sul sito web RGS

30/07/2008
Domanda n. 4:

A chi devo rivolgermi per sapere il capo/capitolo/articolo?

Risposta:

Sulla base della causale del versamento, la Ragioneria può fornire le informazioni suddette

30/07/2008
Domanda n. 5:

E’ necessario che al decreto di liquidazione venga allegata la richiesta di fruizione dei giorni di ferie da parte del docente con contratto a tempo determinato ricadente nel periodo contrattuale e il diniego da parte del dirigente scolastico?

Risposta:

No, è necessario che nelle premesse del decreto il dirigente scolastico espliciti le circostanze in base alle quali non sono stati fruiti i giorni di ferie, cioè per diniego da parte del dirigente per motivi di servizio ovvero perché il docente supplente non ha fatto richiesta entro il periodo contrattuale

30/07/2008
Domanda n. 6:

Le assenze per grave patologia incidono sulla maturazione delle ferie?

Risposta:

Le ferie maturate, e non usufruite possono essere retribuite, ma nella premesse del decreto deve essere precisato che le assenze dovute a grave patologie, non conteggiate nel triennio, sulla base delle certificazioni acquisite dall’amministrazione sono esclusivamente quelle previste dall’art. 17 – comma – 9 del C.C.N.L. 2006/2009 e cioè:

  • ricovero ospedaliero per grave patologie
  • day hospital
  • Assenze dovute a terapie temporaneamente e/o parzialmente invalidanti legate alle grave patologie.
30/07/2008
Domanda n. 7:

E’ possibile emettere un decreto cumulativo nel quale sia compreso il personale docente e non docente?

Risposta:

No. Per il personale non docente (ATA) devono essere emessi provvedimenti individuali (circolare Direzione Generale Servizi Periferici n. 828 del 24.6.1998).

30/07/2008