Roma, 19 novembre 2017, ore 02.26
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

La Ragioneria Generale dello Stato

VISIONE, MISSIONE, VALORI

I compiti istituzionali affidati alla Ragioneria Generale dello Stato, che ne guidano ruolo e strategie, trovano una sintesi nel fine (Visione), negli obiettivi (Missione) e nei valori in cui essa si riconosce.

Visione:

Garantire la corretta programmazione e la rigorosa gestione delle risorse pubbliche

Missione:

  • Assicurare un puntuale ed efficace supporto al Parlamento e al Governo nel processo legislativo e nell'attuazione delle leggi di bilancio.
  • Vigilare sulla coerenza della finanza pubblica con gli obiettivi previsti dal Patto di Stabilita' e con gli obiettivi di crescita interna.
  • Investire nello sviluppo di eccellenze professionali ispirandosi ai principi costituzionali di imparzialita' e di servizio allo Stato.
  • Garantire il continuo miglioramento dei sistemi e delle metodologie di monitoraggio, analisi e certificazione dei conti pubblici.
  • Supportare la Pubblica Amministrazione attraverso un'efficiente rete di presidi territoriali

Valori:

  • Spirito di appartenenza, collaborazione e servizio.
  • Capacità di gestire il cambiamento.
  • Rigore ed eccellenza professionale.
  • Responsabilità e affidabilità.
  • Efficienza, centralita' degli obiettivi, tensione ai risultati.
  • Integrita', indipendenza e riservatezza.

L’immagine illustra un diagramma contenente l’elenco dei principali Valori cui si ispira la Ragioneria Generale dello Stato. Al centro del diagramma è posto il nuovo logo della RGS. Da esso partono 6 frecce che raggiungono 6 riquadri distinti, disposti in senso orario, che illustrano i valori richiamati. Tali valori, nell’ordine, sono: 1) Spirito di appartenenza, collaborazione e servizio 2) Capacità di gestire il cambiamento 3) Rigore ed eccellenza professionale 4) Responsabilità e affidabilità. 5) Efficienza, centralità degli obiettivi, tensione ai risultati. 6) Integrità, indipendenza e riservatezza.