Roma, 19 novembre 2017, ore 02.24
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

La Ragioneria Generale dello Stato

Ti trovi in: Home Versione Italiana > La Ragioneria Generale dello Stato > Il Ragioniere Generale dello Stato

Il Ragioniere generale dello Stato

Daniele Franco è nato a Trichiana (Belluno) il 7 giugno 1953.

Nel 1977 ha conseguito la Laurea in Scienze politiche presso l'Università di Padova, nel 1978 il Master in organizzazione aziendale presso il CUOA di Padova e, nel 1980, il Master of Science in economia presso l'Università di York.

Tra il 1979 e il 1994 è stato al Servizio Studi della Banca d’Italia.
Dal 1994 al 1997 è stato Consigliere Economico presso la Direzione Generale degli Affari Economici e Finanziari della Commissione Europea.
Tra il 1997 e il 2007 è stato capo della Direzione Finanza Pubblica del Servizio Studi della Banca d’Italia.
Dal 2007 al 2011 è stato capo del Servizio Studi di struttura economica e finanziaria della Banca d'Italia.
Dal 2011 al 2013 è stato Direttore centrale dell'Area Ricerca economica e relazioni internazionali e ha rappresentato la Banca d’Italia in audizioni parlamentari e in comitati e gruppi di lavoro costituiti presso istituzioni italiane e organismi internazionali.

Dal 1999 al 2007 ha presieduto il Gruppo di lavoro di finanza pubblica del Sistema Europeo di Banche Centrali.

Ha tenuto corsi presso le Università di Bergamo e Trieste, l’Università Cattolica di Milano e la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione.

Dal 20 maggio 2013 è Ragioniere generale dello Stato.

La funzione del Ragioniere Generale dello Stato
Nominato dal Governo su proposta del Ministro dell'economia e delle finanze, assicura l'unità di indirizzo e il coordinamento delle attività del sistema della RGS...Leggi vai al testo completo: La funzione del Ragioniere Generale dello Stato