Inizio contenuto main della Ragioneria Generale dello Stato

Partenariato Pubblico Privato

Intro


Il  partenariato pubblico-privato (PPP) è una forma di cooperazione tra soggetti pubblici e privati, con l'obiettivo di finanziare, costruire e gestire infrastrutture o fornire servizi di interesse pubblico.

Il Codice dei contratti (D.lgs 50/2016) tratta l’argomento del partenariato nel Titolo I della Parte IV.

Alcune delle principali caratteristiche che contraddistinguono il PPP sono:

  1. Durata relativamente lunga della collaborazione pubblico-privata;
  2. Modalità di finanziamento prevalentemente privato;
  3. Ruolo strategico del privato e rilevante in ogni fase del progetto (il partner pubblico si concentra invece, principalmente, sulla definizione degli obiettivi da raggiungere in termini di interesse pubblico, di qualità dei servizi offerti);
  4. Ripartizione del rischio dell'attività tra soggetto pubblico e privato

La Ragioneria Generale dello Stato segue con particolare interesse le questioni legate al trattamento statistico e contabile dei progetti realizzati in PPP.

L’area che la Ragioneria dedica al PPP vuole essere un punto di incontro tra le Istituzioni, i Cittadini e le Amministrazioni Locali ai fini della diffusione delle buone pratiche nazionali ed internazionali e dell’uso ottimale dello strumento del partenariato.

La RGS ha avviato fin dal 2013 un tavolo di lavoro interistituzionale che ha prodotto uno schema di contratto standard di concessione per la progettazione, costruzione e gestione di opere pubbliche in Partenariato Pubblico Privato aggiornato in base al D.lgs 50/2016 ed alla consultazione pubblica del 2018.

In questa sezione del sito RGS si può consultare il contratto standard e tutti i documenti allegati, i riferimenti normativi e la documentazione utile alle amministrazioni che vogliano stipulare contratti in PPP.

Si dedica una pagina specifica alle Linee guida EPEC – Eurostat sul trattamento statistico delle operazioni di PPP che integra e sostituisce le precedenti versioni dei documenti che trattano tale argomento (Decisione Eurostat n. 4 dell'11 febbraio 2004; MGDD: Manual on Government deficit and debt della Commissione europea).