Inizio contenuto main della Ragioneria Generale dello Stato

Quietanze di versamento alla Tesoreria Statale

Intro


Il processo di dematerializzazione delle quietanze emesse in occasione dei versamenti in tesoreria statale ha inizialmente interessato le operazioni riferite all’accredito sulle contabilità speciali e sui conti di tesoreria.

Con il decreto del Ministro dell’economia e delle finanze n. 141/2013 il processo di dematerializzazione ha riguardato le quietanze emesse per i versamenti al bilancio dello Stato e per la costituzione dei depositi provvisori, dove i documenti cartacei sono stati ordinariamente sostituiti con evidenze informatiche, che costituiscono quietanze informatiche valide ad ogni effetto.

  • Riferimenti normativi


  •    Decreto Ministeriale dell'11 dicembre 2013, n. 141  (formato PDF - dimensione 185 Kb)
    Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 17 dicembre 2013, n. 295 Regolamento recante norme per la dematerializzazione delle quietanze di versamento alla Tesoreria statale.
  • Decreto 11 dicembre 2013 n. 141 del Ministro dell’Economia e delle Finanze, recante norme per la dematerializzazione delle quietanze di versamento alla tesoreria statale, pubblicato sulla G.U. serie generale del 17 dicembre 2013 n. 295 - Istruzioni applicative Sistema Informativo Entrate (S.I.E.) e Sistema Informativo Tesoreria.

  • Decreto 11 dicembre 2013 n. 141 del Ministro dell’Economia e delle Finanze, recante norme per la dematerializzazione delle quietanze di versamento alla tesoreria statale, pubblicato sulla G.U. serie generale del 17 dicembre 2013 n. 295 - Istruzioni applicative Sistema Informativo Entrate (S.I.E.) e Sistema Informativo Tesoreria.

  •    Circolare del 1 aprile 2004, n. 10  (formato PDF - dimensione 73 Kb)
    Dematerializzazione quietanze mod.80T