Situazione trimestrale dei flussi finanziari Italia - UE

Intro


La pubblicazione illustra i flussi finanziari intercorrenti tra l'Italia e l'Unione europea in termini di contribuzione italiana al Bilancio generale dell'Ue e di accrediti erogati dalle Istituzioni europee, prospettati per Rubrica del Bilancio UE, fonte finanziaria e ripartizione territoriale. Viene, altresì, illustrata secondo il predetto criterio la ripartizione geografica delle erogazioni a valere sulle Risorse comunitarie.

Nel IV trimestre 2015, in particolare, l'Italia ha versato alla Commissione europea, a titolo di Risorse Proprie, circa 3.186,73 milioni di euro, di cui circa 2.467,23 milioni di euro a titolo di Risorsa RNL, circa 426,07 milioni di euro a titolo di dazi doganali e circa 293,43 milioni di euro a titolo di Risorsa IVA.

Dal punto di vista degli accrediti, sono state disposte a favore dell'Italia risorse per un ammontare complessivo di circa 1.747,37 milioni di euro, tra cui si evidenziano circa 1.218,86 milioni di euro per l'attuazione degli interventi strutturali e circa 378,27 milioni di euro a titolo di FEAGA, per l'attuazione della Politica Agricola Comune in Italia.