Intro


Il Monitoraggio delle Opere Pubbliche (MOP) è previsto dal legislatore nell’ambito della Banca Dati delle Amministrazioni Pubbliche (BDAP). Come stabilito nel D.lgs. n. 229/2011 il sistema mira a restituire un quadro organico degli investimenti, razionalizzando e integrando le informazioni già esistenti attraverso tre azioni principali:

  • l’incrocio tra il monitoraggio delle opere e quello dei contratti attraverso l’obbligatorietà dell’associazione tra i codice identificativo dell’opera (CUP) e quello identificativo della gara (CIG);
  • il principio dell’unicità dell’invio in base al quale le informazioni già presenti, anche parzialmente, in altre banche dati non devono essere richieste nuovamente;
  • la definizione di un set informativo minimo, basato sul CUP, e condiviso tra tutti gli enti coinvolti mutuato dal tracciato per il monitoraggio dei fondi comunitari che confluisce nella banca dati unitaria (BDU) della Ragioneria Generale dello Stato.

Attraverso l’integrazione con altre banche dati amministrative (il sistema CUP del DIPE, la BDU, la banca dati dell’Autorità Nazionale Anticorruzione - ANAC, il SIOPE) la BDAP fornisce quindi un unico punto di accesso a informazioni esaustive e standardizzate.

Il MOP, avviato nell’ottobre 2014 per le opere finanziate con fondi nazionali, è in grado di rispondere alle seguenti domande: dove si indirizzano gli investimenti? Con quali risorse finanziarie? Qual è la dinamica della spesa nel tempo? In quali settori si concentrano i maggiori investimenti?

Le informazioni di carattere finanziario, fisico e procedurale raccolte e messe a disposizione tramite la BDAP permettono di comprendere l’avanzamento dell’opera in tutti i suoi aspetti fornendo un punto di vista completo del percorso di realizzazione degli interventi pubblici.

Per saperne di più, oltre alle pagine di questa sezione, è possibile consultare tra gli Approfondimenti riportati di seguito:

  • lo schema normativo Spesa per le opere pubbliche;
  • la presentazione del monitoraggio opere pubbliche;
  • il portale OpenBDAP sezione “Opere pubbliche” dove sono pubblicati i dati di monitoraggio delle opere inviati alla BDAP dagli enti (pubblici o privati) che realizzano opere pubbliche.