Art. 31: adempimenti anticorruzione e trasparenza tramite BDAP

Intro


Il decreto legislativo n. 97/2016 prevede all’articolo 31 che, limitatamente alla parte lavori, l’adempimento degli obblighi di pubblicità sono assolti per i dati previsti dall'articolo 1, comma 32, della legge 6 novembre 2012, n. 190 (si veda la sezione di seguito Il set informativo) attraverso la trasmissione delle informazioni alla BDAP ai sensi dell'articolo 2 del decreto legislativo 29 dicembre 2011, n. 229.

A partire dal 23 giugno 2017 tali obblighi di pubblicazione (di cui all'articolo 9-bis del decreto legislativo n. 33 del 2013) acquistano efficacia.

Gli Enti che risultano adempienti al monitoraggio (si veda la faq dedicata sull’adempienza al monitoraggio) hanno ricevuto entro tale data un collegamento ipertestuale alla BDAP da riportare nella pagina Amministrazione trasparente; tramite questo link è possibile accedere alle informazioni previste dalla L. 190/12 limitatamente al settore lavori per le opere in corso nel 2016.

Pertanto

PRIMA dell’attuazione d.lgs. 97/2016

l’Ente pubblica numerose informazioni relative ai Lavori Pubblici sul proprio sito nell’ambito delle Opere Pubbliche e le trasmette  anche  alla BDAP.

DOPO l’attuazione d.lgs. 97/2016 
(dal 23/6/2017)

l’Ente assolve alla normativa  automaticamente inviando  unicamente  i dati sulle opere pubbliche alla BDAP come previsto dal d.lgs. 229/2011, guadagnando un notevole risparmio in tempi e costi.

Per saperne di più consulta la presentazione riassuntiva.

Il set informativo (ex L. 190/2012): corrispondenze con BDAP

Secondo quanto indicato dall’art. 1 c. 32 della L. 190 del 2012 e specificato nella Delibera ANAC n. 39 del 20 gennaio 2016, gli Enti pubblicano, secondo le modalità indicate nella Legge, nei propri siti web istituzionali le seguenti informazioni:

  • la struttura proponente;
  • l’oggetto del bando;
  • la procedura di scelta del contraente;
  • l’elenco degli operatori invitati a presentare offerte;
  • l’aggiudicatario;
  • l’importo di aggiudicazione;
  • i tempi di completamento dell’opera, servizio o fornitura;
  • l’importo delle somme liquidate.

Affinché sia possibile ottemperare agli obblighi normativi in tema di trasparenza tramite la trasmissione delle informazioni a BDAP, di seguito le corrispondenze tra i dati oggetto di pubblicazione ai sensi della L. 190/2012 e quelli del tracciato definito nel documento Allegato A del DM 26/02/2013 da inviare a BDAP:

L. 190/2012 - art. 1, comma 32

Dati da pubblicare

Dlgs 229/2011

Dati già rilevati dalla BDAP

Dlgs 229/2011

Dati già rilevati dalla BDAP

1. Struttura proponente

1. Titolare CUP

Informazione recepita automaticamente in BDAP se il CUP è trasmesso

2. Oggetto del bando

2. Descrizione CIG

Informazione recepita automaticamente in BDAP dal sistema dell’ANAC con l’associazione al CUP se il CUP è trasmesso

3. Procedura di scelta del contraente

3. Descrizione del tipo di scelta del contraente

Informazione recepita automaticamente in BDAP nella scheda  A28 – Anagrafica Procedure di Aggiudicazione dal sistema dell’ANAC con l’associazione al CUP se il CUP è trasmesso

4. Elenco degli operatori invitati a presentare offerte

4. Informazioni operatori invitati a presentare offerte alla gara

Caricamento tramite la funzionalità “Partecipanti alle gara”  (vedi Nota*)

5. Aggiudicatario

5. Soggetto Correlato Cig

Informazione recepita automaticamente in BDAP dal sistema ANAC con l’associazione al CIG

6. Importo di aggiudicazione

6. Importo dello step “aggiudicazione definitiva”

Compilare la scheda  A29 – Iter Procedure di Aggiudicazione inserendo l’importo per la fase aggiudicazione

7. Tempi di completamento dell’opera

7. Ricavato dalla data fine prevista per la fase collaudo

Compilare la scheda  A21 – Iter Procedurale del Progetto

8. Importo delle somme liquidate

8. Sommatoria pagamenti

Compilare la scheda  A15 - Pagamenti

*Nota:

L’elenco degli operatori invitati a presentare offerte al momento non è un dato trasmesso alla BDAP, ma sarà oggetto di caricamento tramite apposite funzionalità.