Contabilità finanziaria - Sistema degli indicatori

Intro


Il piano degli indicatori e dei risultati attesi di bilancio previsto dall’ordinamento a seguito dell’emanazione del Decreto Legislativo n. 91/2011, è disciplinato nei suoi requisiti minimi, negli elementi principali e nei contenuti dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 18 settembre 2012 recante Definizione delle linee guida generali per l'individuazione dei criteri e delle metodologie per la costruzione di un sistema di indicatori ai fini della misurazione dei risultati attesi dai programmi di bilancio, ai sensi dell' articolo 23 del Decreto Legislativo n. 91/2011.

Esso illustra, per ciascuna amministrazione, gli obiettivi perseguiti attraverso i programmi di spesa del bilancio in termini di livello, copertura e qualità dei servizi erogati e la finalità ultima che i programmi stessi, unitamente ad altri fattori, perseguono in relazione alla collettività, al sistema economico e al contesto di riferimento. Il legislatore ha previsto che tale Piano siano predisposto in coerenza con il sistema di obiettivi ed indicatori adottati da ciascuna amministrazione ai sensi del Decreto Legislativo 27 ottobre 2009, n. 150.

Sono tenute alla predisposizione del Piano degli indicatori le amministrazioni pubbliche di cui all' art. 1, comma 2, della Legge 31 dicembre 2009, n. 196 siano esse sottoposte al regime di contabilità finanziaria, siano esse sottoposte a quello di contabilità civilistica.