Circolare del 12 giugno 2018, n. 21

Decreto legislativo 16 marzo 2018, n. 29. Prime indicazioni operative in merito alle disposizioni in materia di spesa delegata, ivi inclusa la formulazione delle proposte di stanziamento per il disegno di legge di bilancio 2019 e per il triennio 2019-2021, e ad altre disposizioni del decreto

Intro


La circolare fornisce alle amministrazioni dello Stato le prime indicazioni operative per l’a ttuazione delle disposizioni di cui all’art. 34, commi 2-bis e 7-bis, della legge 31 dicembre 2009, n.196, introdotti dall’articolo 1, comma 1, lettere b e d, del decreto legislativo 16 marzo 2018, n. 29. Tali disposizioni definiscono una nuova procedura per la spesa delle amministrazioni dello Stato demandata a funzionari o commissari delegati, in primo luogo individuando modalità di assunzione degli impegni di spesa delegata coerenti con il concetto di impegno introdotto dall’a rticolo 34 della legge di contabilità e finanza pubblica.

Sono inoltre illustrati i contenuti di talune altre disposizioni del medesimo decreto legislativo, riguardanti principalmente i controlli di regolarità amministrativa e contabile e la spesa decentrata agli uffici periferici delle amministrazioni statali.