Roma, 18 novembre 2017, ore 12.58
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

Patto di stabilità interno

Ti trovi in: Home Versione Italiana > E-Government > Pareggio bilancio e Patto stabilità > Patto di stabilità interno 2017

IN EVIDENZA

Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze concernente il monitoraggio e la certificazione del Patto di stabilità interno per il 2017 per le Regioni a statuto speciale e le Province autonome di Trento e di Bolzano, con l’esclusione Regione Sardegna, della Regione Siciliana e della Regione Valle d’Aosta

Il 19 luglio 2017 è stato firmato il Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze concernente il monitoraggio e la certificazione del Patto di stabilità interno per il 2017 per le Regioni a statuto speciale e le Province autonome di Trento e di Bolzano, con l’esclusione Regione Sardegna, della Regione Siciliana e della Regione Valle d’Aosta (articolo 1, commi 460 e 461, della legge 24 dicembre 2012, n. 228 ).
I prospetti per il monitoraggio devono essere trasmessi - utilizzando il sistema web appositamente previsto per il Patto di stabilità interno nel sito http://pattostabilitainterno.tesoro.it/Patto - entro trenta giorni dalla fine del periodo di riferimento. Il primo invio di informazioni è previsto entro un mese dalla pubblicazione sulla G.U. del decreto. La certificazione deve essere inviata entro il 31 marzo 2018.
La mancata trasmissione della certificazione entro il termine perentorio del 31 marzo 2018 costituisce inadempimento al Patto di stabilità interno ai sensi dell’art. 1, comma 461, secondo periodo, della legge 24 dicembre 2012, n. 228,).

Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze concernente il monitoraggio e la certificazione del Patto di stabilità interno per il 2017 per le Regioni a statuto speciale e le Province autonome di Trento e di Bolzano, con l’esclusione Regione Sardegna, della Regione Siciliana e della Regione Valle d’Aosta (formato PDF - dimensione 1.18 MB)

Formato Word del Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze concernente il monitoraggio e la certificazione del Patto di stabilità interno per il 2017 per le Regioni a statuto speciale e le Province autonome di Trento e di Bolzano, con l’esclusione Regione Sardegna, della Regione Siciliana e della Regione Valle d’Aosta (formato DOC - dimensione 113 KB)

Prospetti del Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze concernente il monitoraggio e la certificazione del Patto di stabilità interno per il 2017 per le Regioni a statuto speciale e le Province autonome di Trento e di Bolzano, con l’esclusione Regione Sardegna, della Regione Siciliana e della Regione Valle d’Aosta (formato XLS - dimensione 3.27 MB)

Cosa è il Patto di Stabilità Interno

Il Patto di Stabilità Interno (PSI) nasce dall'esigenza di convergenza delle economie degli Stati membri della UE verso specifici parametri...

Leggi vai al testo completo: Patto di Stabilità Interno