Roma, 20 novembre 2017, ore 10.43
  • Condividi
  • Invia link via E-mail
  • Condividi su Facebook - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Google+ - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra
  • Condividi su Twitter - collegamento a sito esterno - apertura nuova finestra

SIOPE - Sistema informativo sulle operazioni degli enti pubblici

Ti trovi in: Home Versione Italiana > E-Government > SIOPE > Sperimentazioni > Sperimentazioni SIOPE sanità

Sperimentazioni SIOPE sanità

L'art. 4 del decreto SIOPE-sanità del 5 marzo 2007 prevede, dal 1° luglio 2007, una sperimentazione della rilevazione SIOPE, per le aziende sanitarie ed ospedaliere, i policlinici universitari, gli istituti di ricovero e cura a carattere scientifico e gli istituti zooprofilattici sperimentali che possono collegarsi, tramite i loro cassieri, al sistema informativo delle operazioni degli enti pubblici (SIOPE) istituito ai sensi dell'art. 28, commi 3, 4 e 5, della legge 27 dicembre 2002, n. 289.

La sperimentazione consiste nell'applicazione delle disposizioni previste nel citato decreto, a decorrere dal 1 luglio 2007.

Per partecipare alla sperimentazione le strutture sanitarie hanno posto in essere i seguenti adempimenti:

• l'invio della richiesta di partecipazione alla sperimentazione al Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato, Ispettorato generale per la finanza delle pubbliche amministrazioni, via XX Settembre 97, 00187 Roma;

• l'adeguamento delle procedure contabili dell'azienda in modo da assicurare la corretta applicazione della codifica gestionale a tutti gli ordini di incasso e di pagamento a partire dal 1° luglio 2007 ;

• la comunicazione al proprio cassiere dell'intenzione di partecipare alla sperimentazione dal 1° luglio 2007, con la richiesta di verificare la possibilità di collegarsi SIOPE da tale data, e, se necessario, avviare i collaudi delle procedure di collegamento con la Banca d'Italia;

• adeguare alla nuova codifica le procedure relative al mandato informatico o alla gestione dei rapporti con il proprio cassiere in forma telematica;

• la richiesta al cassiere di non trasmettere al SIOPE le informazioni relative alle regolarizzazioni degli incassi e dei pagamenti effettuati prima dell'avvio della sperimentazione, e agli storni di operazioni effettuate prima di tale data;

• la segnalazione del nome del proprio referente SIOPE, con il relativo indirizzo di posta elettronica e recapito telefonico, al Dipartimento della Ragioneria Generale dello Stato, IGEPA, al seguente indirizzo di posta elettronica: "igepa.relcassa@tesoro.it".

Su richiesta delle Banche che svolgono il servizio di cassa, la rilevazione SIOPE delle strutture sanitarie è effettuata distintamente con riferimento alle singole gestioni nelle quali è articolata la singola Azienda. A tal fine le Banche hanno comunicato l'elenco delle gestioni delle aziende in sperimentazione.