SIE - Sistema Informativo Entrate

Intro


Il SIE (Sistema Informativo Entrate) è un sistema informativo che raccoglie le scritture contabiliti riferite ai debitori dello Stato per le fasi giuridiche canoniche delle Entrate: accertamento, riscossione e versamento.

E’ uno strumento essenziale per rilevare e gestire le Entrate Erariali - redditi, proventi e crediti, di qualsiasi natura - che lo Stato ha diritto di riscuotere in virtù di leggi, decreti, regolamenti o altri titoli.

La Ragioneria Generale dello Stato, ai sensi della normativa vigente, si occupa di rilevare e gestire le scritture contabili finalizzate al controllo degli agenti contabili e dei debitori diretti dello Stato.

Concretamente, si tratta di un compito di controllo che le Ragionerie provinciali dello Stato e gli Uffici centrali di bilancio svolgono per assicurare la regolarità della gestione contabile delle entrate (riscontro contabile e validazione dati contabili) anche ai fini della corretta redazione del rendiconto consuntivo entrate.

In estrema sintesi il Sistema Informativo Entrate viene utilizzato dalla RGS per:

  • esercizio delle funzioni di controllo e riscontro contabile da parte delle Ragionerie provinciali e UCB;
  • predisposizione del conto consuntivo parte Entrate;
  • determinare le somme da trasferire a titolo di risorse proprie all’Unione Europea;
  • elaborazione e successiva aggregazione dei dati contabili da rappresentare ai Dipartimenti del MEF, agli ispettorati della RGS e alla Corte dei Conti per proprie finalità istituzionali.

In tale ambito l’Ispettorato per l’informatizzazione della contabilità di Stato (I.G.I.C.S.) si occupa di supervisionare le procedure e di gestire il corretto inserimento del flusso di dati contabili acquisiti dal Sistema Informativo e provenienti principalmente da 6 soggetti diversi:

  • Flusso delle Dogane e dei Monopoli di Stato: L’Agenzia delle Dogane e l’Amministrazione Autonoma dei Monopoli forniscono, le notizie contabili di accertamento e riscossione riguardanti gli Uffici delle Dogane e gli Uffici Monopoli.
  • Flusso versamenti diretti (ex- SAC): L’Agenzia delle Entrate trasmette informazioni desunte dalle distinte riepilogative mensili compilate dai concessionari relativamente alle somme riscosse e riferite ai versamenti diretti ordinari ed al conto fiscale.
  • Flusso ruoli: L’agenzia delle Entrate trasmette le informazioni relative ai concessionari che riscuotono tramite ruoli.
  • Flusso notizie della Struttura di gestione: Sono le entrate originate dalle dichiarazione dei redditi e dell’IVA effettuate dai contribuenti ed il cui pagamento viene effettuato mediante modello F24.
  • Flusso versamenti devoluti alla Regione Sicilia. La regione Sicilia trasmette le notizie contabili sulle quietanze di versamento per i capitoli ad essa devoluti;
  • Flusso versamenti erariali. La Banca d’Italia trasmette con differente periodicità 4 flussi:· Flusso delle quietanze originali, riemesse e modificate. Contiene le emissioni di quietanze erariali e le modifiche alle quietanze erariali relative sia a capi di bilancio che a capi fuori bilancio.
    • Flusso delle prenotazioni respinte. Contiene le prenotazioni di modifica di importo e reimpiego e di imputazione alle quietanze erariali che sono state respinte dalla Banca d’I talia;
    • Flusso delle quietanze cumulative. Contiene il dettaglio dei bollettini relativo alle quietanze cumulative contenute nel flusso delle quietanze originali, riemesse e modificate.
    • Flusso della parifica giornaliera. Contiene i dati per la parifica giornaliera dei capi di bilancio e dei capi fuori bilancio, relativi sia al versato del giorno che alle variazioni al versato apportate nel giorno contenute nel flusso delle quietanze originali, riemesse e modificate.

Sistema Informativo Entrate

Inoltre, occorre specificare che il SIE non si alimenta solo con flussi, ma consente l’i nserimento, l’aggiornamento o la cancellazione dei dati contabili tramite un sistema di transazioni in linea effettuabili dalle Ragionerie provinciali dello Stato e dagli Uffici centrali di Bilancio, sia per acquisire notizie contabili che a tutt’oggi non pervengono in forma automatica, che per consentire agli stessi uffici, tramite le elaborazioni del sistema, di effettuare integrazioni e correzioni ai fini dell’esercizio delle funzioni di riscontro contabile e di controllo.

Nel contempo, a titolo esemplificativo, tra le informazioni contabili acquisite nel SIE, sono oggetto di trasmissione ad attori istituzionali, tra cui la Corte dei Conti, buona parte delle seguenti notizie contabili:

  • Residui attivi al primo gennaio;
  • Movimenti contabili dell’esercizio;
  • Prospetto generale delle riscossioni e dei versamenti per singolo capo di entrata;
  • Prospetto generale delle riscossioni e dei versamenti per capitolo articolo.

In sostanza il SIE, le cui informazioni risultano essere indispensabili per la redazione del Bilancio dello Stato, risponde alle seguenti esigenze operative specifiche:

 

Sistema Informativo Entrate