Inizio contenuto main della Ragioneria Generale dello Stato

Intro


Il programma InIt della Ragioneria generale dello Stato (RGS) è finalizzato a rendere disponibile alle amministrazioni pubbliche un unico sistema informatico integrato a supporto dei processi contabili.

Il sistema è concepito secondo la logica di tipo ERP (Enterprise Resource Planning) che si fonda su alcuni principali pilastri:

  • Unicità delle scritture contabili, che si realizza attraverso il principio di integrazione secondo cui una stessa informazione deve essere scritta una sola volta e resa disponibile a tutti gli ambienti e gli attori coinvolti
  • Automatismo delle scritture contabili, che si realizza - principalmente - attraverso la costruzione di anagrafiche centralizzate e più ricche di informazioni contabili che consentono di ridurre gli inserimenti manuali a carico dell’utente.

Il nuovo sistema unico integrato – denominato Sistema InIt – sostituirà i molteplici applicativi attualmente messi a disposizione dalla RGS a supporto dei diversi processi contabili.

Il passaggio al nuovo sistema sarà graduale e avverrà mediante un piano di progressivi rilasci

Il primo rilascio, in esercizio dal 15 aprile 2021, riguarda la contabilità economico-patrimoniale e la contabilità economica analitica per centri di costo. È destinato ad assorbire le funzionalità del sistema Conteco e, in parte, del modulo Sicoge-Economico patrimoniale del sistema Sicoge; include la contabilità dei costi connessi all’acquisto di beni e dei servizi, ma non anche le funzionalità per la gestione fisica dei beni che sono invece oggetto del secondo rilascio (in esercizio entro il 2021). 

I successivi rilasci assorbiranno progressivamente le funzionalità degli altri sistemi messi a disposizione dalla RGS. 

I progressivi rilasci sono accompagnati da apposite circolari e comunicazioni della RGS.  

Gli utenti sono supportati con percorsi formativi fruibili attraverso l’apposita piattaforma Campus InIt,

Contatti


Per richieste di chiarimento o di supporto: